Spaccio nella casa popolare di Calcinato: madre e figlio nei guai

Dalla plafoniera del salotto sono spuntati circa 400 grammi di hashish: ieri il processo per direttissima ai due

0
Carabinieri in azione, foto generica
Carabinieri in azione, foto generica

Due persone – una donna di 52 anni e il figlio di 26 – sono state arrestate dai di Carpenedolo e dalla di Montichiari con l’accusa di spacccio di .

I due, secondo l’accusa, gestivano l’attività illecita all’interno di una casa popolare di Calcinato, nel centro storico: nella stessa palazzina in cui nel marzo 2017 si era verificato un delitto legato alla droga. Dopo un lungo lavoro di controlli e appostamenti per verificare il via vai dei clienti, le forze dell’ordine hanno fermato il 26enne all’uscigta da casa. Il giovane aveva addosso una dose di : quindi Carabinieri e vigili hanno esteso il controllo all’abitazione. Qui sono spuntate altre 7 dosi e circa 400 grammi nascosti in una plafoniera del salotto.

Per madre e figlio sono scattati l’arresto e il processo per direttissima: il giudice ha convalidato l’arresto e per entrambi è stata disposta la misura cautelare dell’obbligo di firma.

 

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome