Telecamere non segnalate in una sala scommesse, denunciato il titolare

Nel locale era infatti attivo un sistema di video sorveglianza non correttamente segnalato e la cui presenza non era neanche stata comunicata all'autorità

0
Polizia
Polizia

Cinque i locali della Bassa Bresciana che gli agenti della Squadra amministrativa della questura hanno controllato nei giorni scorsi.

Per contrastare il problema del gioco d’azzardo, che spesso sfocia in una vera e propria patologia, la cosiddetta ludopatia, il ha implementato ulteriormente il settore dell’ufficio dedicato al controllo degli esercizi che svolgono l’attività di raccolta delle scommesse e dei locali dove sono installate le slot machine.

L’operazione condotta dagli agenti di ha portato alla del titolare di una sala scommesse di Orzivecchi. Nel locale era infatti attivo un sistema di video sorveglianza non correttamente segnalato e la cui presenza non era neanche stata comunicata all’autorità. Inoltre, nel locale era impiegato un lavoratore in nero e sono state riscontrare alcune mancanze igieniche che sono costate all’esercizio una sanzione inflitta da per un totale di 3.000 euro.

I controlli effettuati dalla Polizia di Stato insieme alla di Orzinuovi e all’ hanno inoltre condotto alla chiusura di un di Lograto per violazione della normativa igienico sanitario.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome