Brescia Calcio spuntato, ma per sognare la A bisogna battere anche Crotone

Una sfida non scontata quella della squadra di Corini, nonostante l'avversario (Crotone) si trovi oggi al terz'ultimo posto della grduatoria

1
Donnarumma e Tonali dopo uno dei quattro gol rifilati all'Hellas - foto da www.bresciacalcio.it
Donnarumma e Tonali dopo uno dei quattro gol rifilati all'Hellas - foto da www.bresciacalcio.it

Il match è fissato per sabato pomeriggio alle 15, di fronte al pubblico amico. E per il – che conduce la classifica di serie B con un solo punto di vantaggio sul Palermo – si tratta di un’altra sfida decisica.

Una sfida non scontata quella della squadra di Corini, nonostante l’avversario (Crotone) si trovi oggi al terz’ultimo posto della grduatoria. Le rondinelle, infatti, affronteranno il match con molti assenti. Fuori, infatti, resteranno Torregrossa per squalifica e forse anche Donnarumma (in attacco potrebbe trovare spazio il tandem inedito Morosini-Rodriguez). Ma pure Curcio, Mateju e Martella non saranno del match.

Il Brescia sarà dunque chiamato a dimostrare che si merita la serie A, pur avendo dalla sua già il favore del pronostico: negli ultimi 20 anni, infatti, soltanto una volta chi era in testa a 14 giornate dalla fine non è approdato nella massima serie a fine stagione (il Frosinone).

Comments

comments

1 COMMENT

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome