Congresso Pd: Zingaretti segretario, Cominelli entra nella direzione

La Direzione Nazionale del Congresso precedente (quello vinto da Renzi), aveva visto - non senza polemiche - l’esclusione di Brescia

0
Miriam Cominelli, foto da Facebook
Miriam Cominelli, foto da Facebook

Si è tenuta oggi a Roma l’Assemblea nazionale del , composta da circa un migliaio di eletti, che ha formalmente eletto il segretario Nicola Zingaretti e la Direzione nazionale del . La Direzione Nazionale del Congresso precedente (quello vinto da Renzi), aveva visto – non senza polemiche – l’esclusione di Brescia. Oggi è risultata eletta, unica bresciana, , attuale Assessore della Giunta di Brescia, ingegnere e già parlamentare del , schierata con la Lista Zingaretti.

“Penso – ha affermato l’assessore Miriam Cominelli – che la mia elezione nella Direzione nazionale del PD, rappresenti in primo luogo la ricucitura di uno strappo inaccettabile che si era determinato con l’ultimo Congresso che aveva visto l’esclusione di Brescia dalla Direzione Nazionale. Quindi un segno positivo dovuto al risultato molto positivo della Lista Zingaretti a Brescia, alla gestione unitaria del PD con la nuova segreteria di Michele Zanardi e al successo della maggioranza di centro sinistra e civica nel Comune Capoluogo, con Emilio Del Bono Sindaco. Direi che soprattutto il significato nazionale assunto dalla vittoria di Del Bono che ha portato Brescia, anche con la valorizzazione della mia candidatura di Capolista nel collegio di Brescia, ad essere considerata come un modello della nuova politica del PD. E per tutto questo ringrazio, oltre che i Delegati della mozione Zingaretti, anche tutti i delegati bresciani che mi onorerei di rappresentare unitariamente nella Direzione nazionale del PD”.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome