Questione stadio: Cellino paga 300mila euro a studio che presentò progetto nel 2017

Lo studio Crew aveva infatti progettato il nuovo stadio Rigamonti - presentando il tutto in Loggia - nell'estate del 2017 quando però al timone del Brescia c'erano Alessandro Triboldi e Rinaldo Sagramola

0
Rigamonti
Rigamonti

Continua a tenere banco la questione in casa . L’ultima novità che la società guidata dal presidente Cellino che ha dovuto pagare un conto che gli è stato presentato dal passato per il progetto del nuovo .

Nelle scorse ore infatti il patron delle rondinelle ha versato 300mila euro nelle casse dello studio Crew. La decisione è arrivata lunedì ed era stata imposta dal Tribunale Civile di Brescia. Lo studio Crew aveva infatti progettato il nuovo stadio , presentando il concept in nell’estate del 2017, quando però al timone del Brescia c’erano e Rinaldo Sagramola (Cellino subentrò verso metà agosto).

Lo stesso pres – come riporta il Corriere della Sera – avrebbe chiesto la possibilità di un pagamento dilazionato ma dalla controparte è arrivato un “no” secco, pena il pignoramento dei beni della società sportiva. Sembra inotlre che il contratto in questione non sia ancora stato rescisso, cosa che molto probabilmente il presidente dei biancazzurri farà a breve visto che ha già trovato l’accordo con il costruttore Pessina e con l’architetto Jaime Manca.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome