Basket, Brescia batte Pistoia e continua a sognare i playoff

Una partita che mostra l’attuale solidità mentale della squadra bresciana, che non si spaventa di fronte al primo largo vantaggio degli ospiti

0
Brescia batte Pistoia - foto da ufficio stampa
Brescia batte Pistoia - foto da ufficio stampa

La volata per i playoff? La Germani c’è e batte un altro colpo. In attesa di un finale di campionato costellato da scontri diretti, la rispetta il pronostico superando davanti al proprio pubblico la Oriora Pistoia, sconfitta con il punteggio di 87-79. Una gara accesa, giocata dalle due squadre con il piglio giusto e il coltello tra i denti, come ci si aspettava alla vigilia. Una partita che mostra l’attuale solidità mentale della squadra bresciana, che non si spaventa di fronte al primo largo vantaggio degli ospiti (-13 al 9′), macina gioco, trova cinque stoccatori in doppia cifra e conquista d’autorità la vittoria in campionato numero 12.

Buono l’approccio del quintetto schierato da , che però dopo un iniziale vantaggio soffre la freschezza di Mitchell, autore alla sirena di 21 punti (13 dopo i primi 10′). Pistoia, sbarazzina e agguerrita al punto giusto, trova sostanza dall’ala statunitense a arriva a sommare 13 punti di vantaggio, chiudendo avanti (+11) il primo periodo di gioco.

La Germani di oggi però non è la Germani di ieri e questo si vede chiaramente nel secondo quarto: senza quella frenesia che l’ha accompagnata nella prima parte della stagione, Brescia ricuce il gap canestro dopo canestro, concedendo ai propri avversari solo 13 punti nel secondo periodo. La chiave del successo finale è tutto lì: non aver perso la testa nel primo tempo, continuando ad avere fiducia nei propri mezzi.

Di fiducia ne ha mostrata tanta per tutta la gara Awudu Abass, che ha piazzato un ventello tanto bello quanto utile (4/7 da due, 4/7 da tre), seguito man mano dai compagni di squadra (Cunningham 14, Vitali 12 + 5 assist, Hamilton 11, Moss 10). E così la Leonessa prende le redini del match, chiudendo in vantaggio il terzo quarto (62-61) e allungando alla distanza fino al +8 finale, che la proietta in una situazione di classifica interessante.

Il piglio è quello giusto, il traguardo, invece, resta ancora lontano da raggiungere: ecco perché la Germani deve prendere il buono della gara con i toscani e continuare a pedalare a testa bassa, proseguendo la propria navigazione sin dalla prossima partita, quella di Desio con Cantù, uno scontro diretto per cuori forti e lottatori veri.

Queste le dichiarazioni di Andrea Diana al termine della sfida del PalaLeonessa: “È stata una partita dura: abbiamo approcciato bene la gara nei primi minuti, poi abbiamo perso il fluido del gioco, andando fuori giri sotto i colpi di Mitchell. La forza e la mentalità che abbiamo oggi ci hanno permesso di rimanere lì e di macinare gioco, recuperando il gap in difesa sin dal secondo quarto, nel quale abbiamo lasciato solo 13 punti ai nostri avversari. Il contributo di chi è uscito dalla panchina è stato buono, abbiamo potuto ruotare tanto e chi è entrato si è fatto trovare pronto. Alla fine abbiamo chiuso con 5 giocatori in doppia cifra e con Zerini a quota 9, dimostrando di essere una squadra che distribuisce il numero di tiri e che ha voglia di lottare e vincere. 2-3 mesi fa sarebbe stata una partita più complicata, con la crescita mostrata delle ultime settimane siamo riusciti a portarla a casa senza soffrire troppo negli ultimi 3-4′. Siamo cresciuti soprattutto sotto l’aspetto della durezza mentale contro un avversario aggressivo e questo impreziosisce ancora di più la nostra prestazione. Siamo alla 4 vittoria nelle ultime 5 partite: ora la nostra è una squadra che sta girando bene e che deve proiettarsi subito sulla prossima sfida, quella con Cantù, che sarà una gara dura su un campo ostico”.

GERMANI BASKET BRESCIA-ORIORA PISTOIA 87-79 (16-27, 38-40, 62-61)
Germani Basket Brescia: Hamilton 11 (4/5, 1/8), Abass 20 (4/7, 4/7), Veronesi ne, Vitali 12 (3/5), Laquintana 8 (0/2, 2/3), Cunningham 14 (4/10, 2/7), Caroli ne, Beverly (0/4), Zerini 9 (3/5, 0/1), Moss 10 (4/5, 0/2), Sacchetti 3 (0/1, 1/2). All: Diana
Oriora Pistoia: Bolpin 15 (1/2, 3/3), Mitchell 21 (3/6, 5/14), Della Rosa 8 (2/4, 1/2), Peak 5 (1/6, 1/2), Krubally 4 (2/12), Auda 10 (4/5), Di Pizzo ne, Querci ne, Crosariol 7 (3/6), Del Chiaro ne, Mesicek 2 (0/1, 0/1), Odum 7 /2/4 da tre). All: Bongi
Arbitri: Lanzarini, Sardella e Vita
Note: Tiri da 2: Brescia 22/44 (50%), Pistoia 16/42 (38%) – Tiri da 3: Brescia 10/30 (33%), Pistoia 12/26 (46%) – Tiri liberi: Brescia 13/14 (93%), Pistoia 11/20 (55%) – Rimbalzi: Brescia 42 (32 RD, 10 RO), Pistoia 39 (30 RD, 9 RO)

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome