Pasqua 2019, vacanze da record: viaggiare dall’aeroporto di Bergamo all’insegna del risparmio

L’aeroporto internazionale Il Caravaggio, noto a tutti come Aeroporto di Bergamo Orio al Serio (codice Iata BGY) si trova in una posizione strategica per i viaggiatori del Nord Italia, a soli 5 chilometri dalla città di Bergamo e a circa 50 da Brescia e da Milano

0
L'aeroporto di Orio all Serio, nella vicina provincia di BergamoL'aeroporto di Orio all Serio, nella vicina provincia di Bergamo
L'aeroporto di Orio all Serio, nella vicina provincia di Bergamo

Le vacanze di Pasqua sono alle porte e quest’anno sono agognate come non mai, soprattutto dai nostri studenti: inizieranno giovedì 18 aprile, e, grazie alla contiguità con le ricorrenze del 25 aprile e del 1 maggio, si protrarranno per oltre dieci giorni. L’occasione è ghiottissima per chi desidera approfittare di questo periodo di tempo per programmare una lunga vacanza che, diversamente, sarebbe difficile concedersi: e i più previdenti si saranno sicuramente mossi con il dovuto anticipo per prenotare un volo a prezzi concorrenziali attraverso una delle sempre più numerose compagnie aeree low cost che, ormai da anni, consentono di spostarsi con una disinvoltura senza precedenti.

L’ internazionale Il Caravaggio, noto a tutti come di Bergamo (codice Iata BGY) si trova in una posizione strategica per i viaggiatori del Nord Italia, a soli 5 chilometri dalla città di Bergamo e a circa 50 da Brescia e da Milano. Terzo in tutta Italia per numero di passeggeri, è base di numerose compagnie aeree low-cost. Ecco la ragione per cui, se il suo “decollo” è cominciato nel 2002 con la chiusura temporanea dello scalo di Milano Linate, la sua crescita esponenziale ha avuto inizio a partire dall’insediamento dell’irlandese Ryanair e, successivamente, di altri vettori a basso costo.

Oggi sono numerose le compagnie low cost che operano all’aeroporto di Bergamo Orio al Serio: da Air Arabia alla rumena Blue Air, dalla russa Pobeda alla spagnola Vueling, dall’ungherese Wizz Air alla turca Pegasus, che opera tra Europa e Medio Oriente. Una così solida presenza, unita alla ripresa del segmento charter con quasi il 10% in più di viaggiatori, ha fruttato allo scalo, anche lo scorso anno, il consolidamento della sua terza posizione nella graduatoria degli scali nazionali – con quasi 13 milioni di passeggeri – e del trend di crescita, inarrestabile ormai da 17 anni.

Le prossime vacanze o i vicini “ponti” primaverili potrebbero essere una buona occasione per sperimentare qualche meta alternativa, defilata dai circuiti più classici, proprio approfittando della vasta scelta di destinazioni che è possibile raggiungere da Orio al Serio: da Riga, capitale della Lettonia, con il suo suggestivo centro storico medievale e gli eleganti edifici Art Nouveau, a Siviglia, sfolgorante gioiello dell’Andalusia; da Colonia, vivace centro culturale affacciato sulle rive del Reno, a Cracovia, antica capitale della Polonia, ricca di fascino. Avendone la possibilità è senz’altro interessante anche prevedere destinazioni più lontane: come Mosca, Marrakech, Istanbul o San Pietroburgo, tutte raggiungibili dallo scalo bergamasco.

Soprattutto se si ha avuto la fortuna di spuntare biglietti di andata e ritorno a prezzi stracciati, però, è molto importante pianificare il proprio viaggio in ogni minimo particolare per non rischiare brutte sorprese, vanificando il risparmio sul volo.
A questo riguardo una delle voci che rischia di incidere di più sul portafogli è quella del parcheggio per l’auto in aeroporto. Se si prevede di stare via per un certo numero di giorni, infatti, è sempre dietro l’angolo il rischio di trovarsi a pagare il parcheggio più di quanto non si sia pagato un biglietto di andata e ritorno: come fare fronte, quindi, a questo paradossale inconveniente?

Fortunatamente la Rete ci offre la possibilità di individuare soluzioni di parcheggio personalizzate ed economiche grazie a siti aggregatori specializzati, che raggruppano per destinazione strutture di parcheggio custodite e qualificate e che permettono di prenotare e pagare anticipatamente online il parcheggio a costi vantaggiosi: uno su tutti MyParking, online da oltre 10 anni.

Scegliere il parcheggio vicino all’aeroporto di Bergamo è, in questo modo, facilissimo, e permette di individuare la struttura più adatta alle proprie necessità e scegliere il proprio posto, al coperto o allo scoperto, basandosi sulla tipologia del mezzo con cui si raggiunge l’aeroporto (auto piccola, furgoncino o SUV, per esempio) e le sue dimensioni.
La soluzione di parcheggio diventa ulteriormente personalizzata se si tiene conto del fatto che le strutture che gravitano intorno all’aeroporto offrono ormai un’ampia varietà di servizi, sia opzionali, sia compresi nel costo della sosta.

L’aeroporto, per esempio, è sempre facilmente raggiungibile grazie alla costante presenza di navette coordinate con gli orari di decollo e atterraggio dei voli, che fanno la spola 24 ore su 24 fra i parcheggi e il terminal.

Alcuni parcheggi, poi, permettono di tenere con sé le chiavi anziché lasciarle in consegna allo staff, come previsto nella maggior parte dei casi: un’opzione gradita dagli automobilisti che vogliono avere sempre la situazione sotto controllo! Particolarmente indicato per chi va di fretta è invece il servizio di car valeting, grazie al quale si può concordare un punto d’incontro in cui consegnare la propria auto con un incaricato, che si occuperà di prenderla in consegna e guidarla al parcheggio, se necessario “restituendola”, al rientro del viaggio, sempre in un luogo concordato. Quest’ultimo servizio va ovviamente richiesto con anticipo, accordandosi con lo staff del parcheggio nel momento in cui si effettua la prenotazione online tramite piattaforma.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome