Valsabbia preda delle fiamme nel week end: un piromane in azione?

Difficile dire se dietro ai due fuochi vi siano state le stesse mani, ma il livello di allerta - in vista di un'estate che si annuncia molto siccitosa - è già alto

0
Fiamme, roghi e incendi nella provincia di Brescia
Un forte incendio (foto da web)

Valsabbia preda delle fiamme, nelle scorse ore, con due distinti scoppiati a una ventina di chilometri di distanza nell’arco di poche ore.

Il primo rogo si è registrato sabato sera a Bione, in località Falghet. In quel caso i punti di azione del fuoco erano ben tre: circostanza che rende impossibile il già rarissimo fenomeno dell’autocombustione. Le fiamme sono state domate in poche ore dai vigili del fioco, ma sono riprese nella mattinata di domenica, nuovamente domate dai volontari della Valsabbia con l’ausilio di un elicottero.

Nel pomeriggio, invece, a prendere fiuoco sono state alcune sterpaglie nel territorio di Pertica Alta, zona Belprato. Anche in questo caso sono entrati in azione, oltre ai Vigili del fuoco, le squadre di volontari, supportate dall’elicottero. Più lievi i danni, circoscritti a erba e a qualche albero.

Difficile dire se dietro ai due fuochi vi siano state le stesse mani, ma il livello di allerta – in vista di un’estate che si annuncia molto siccitosa – è già alto.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome