Gemellaggi, è ufficiale: Brescia è partner anche della francese Troyes

Il 10 giugno 2016, nel salone delle feste del Municipio di Troyes, i Sindaci Emilio Del Bono e François Baroin firmarono l’atto che suggellò il solenne impegno a mantenere rapporti permanenti

0
La città francese di Troyes
La città francese di Troyes

Il 10 giugno 2016, nel salone delle feste del Municipio di Troyes, i Sindaci Emilio Del Bono e François Baroin firmarono l’atto che suggellò il solenne impegno a mantenere rapporti permanenti e favorire proficui scambi tra le città da loro rappresentate. Da quella data, Brescia e Troyes sono ufficialmente gemellate ma il protocollo prevede che la cerimonia di firma del patto avvenga in entrambe le città, alla presenza dei membri del Consiglio Comunale e delle autorità cittadine.

Gli impegni politici di François Baroin, avvocato e giornalista, Sindaco di Troyes dal 1995, Presidente dei Sindaci di Francia, nonché ex Ministro dell’Economia, delle Finanze e dell’Industria nel Governo Sarkozy, hanno permesso al primo cittadino francese di programmare la visita alla nostra città solo quest’anno, il 18 aprile.

François Baroin sarà accompagnato dal Console di Francia a Milano Cyrille Rogeau. Entrambi avranno un colloquio privato con il Sindaco Emilio Del Bono prima della cerimonia ufficiale in Salone Vanvitelliano, il cui inizio è previsto alle 12.30.

Al termine della cerimonia della firma, il Sindaco Emilio Del Bono e la Vicesindaco Laura Castelletti, che ha anche la delega ai gemellaggi, illustreranno alla delegazione francese le ricchezze culturali ed economiche della nostra città. La visita ufficiale si concluderà con un passaggio al cimitero Vantiniano, dove verranno commemorate le vittime francesi della battaglia di Solferino.

Troyes sarà quindi ufficialmente la quarta città a legarsi a Brescia. Il gemellaggio più antico, quello con Darmstadt firmato nel 1991 dal Sindaco Gianni Boninsegna, ha aperto la strada ai due successivi con la spagnola Logroño, siglato dal Sindaco Paolo Corsini nel 2006, e con Troyes. Entrambe, infatti, sono gemellate con la città tedesca. Brescia, inoltre, è legata a Betlemme. La relazione tra le due città, sostenuta da Padre Ibrahim Faltas dei francescani minori della località palestinese, è stata firmata dal sindaco Paolo Corsini nel 2007.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome