Espulso si presenta all’appuntamento in questura: rimpatriato in Senegal

0
Immigrati e profughi a Brescia, foto generica
Immigrati e profughi a Brescia, foto generica

E’ una storia particolare quella di  N.I., immigrato senegalese di 35 anni che nelle scorse ore è stato rimpatriato in Senegal. L’uomo, titolare di un passaporto valido, aveva precedenti per droga nel febbraio del 2015 gli era stato negato il rinnovo del permesso di soggio. Quindi, nell’agosto del 2018, il questore gli aveva intimato di abbandonare il territorio italiano entro dieci giorni. Ma il 35enne non se n’è andato e lo scorso 23 marzo – dopo una normale convocazione – si è serenamente presentato in questura. Qui, però, gli è stato notificato un nuovo decreto di diniego di rinnovo per “manifesta infondatezza” e stavolta l’uomo è stato immediatamente accompagnato all’aeroporto di Malpensa per il rimpatrio.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome