Giovanili Millenium, via al secondo step del progetto firmato Matteo D’Auria

Sarà la stagione dello sviluppo per i 150 talenti Millenium impegnati nei campionati giovanili dal minivolley all’under 18

0
Ferruccio Perini e Matteo D'auria, capisaldi per la prossima stagione giovanile Millenium - Foto Jacini - Millenium
Ferruccio Perini e Matteo D'auria, capisaldi per la prossima stagione giovanile Millenium - Foto Jacini - Millenium

Il settore giovanile bresciano parte con il secondo step del progetto firmato Matteo D’Auria, Coordinatore Tecnico delle giovanili : sarà la stagione dello SVILUPPO per i 150 talenti impegnati nei campionati giovanili dal minivolley all’under 18, coinvolgendo le atlete nate nelle annate comprese dal 2002 al 2013.

Il progetto è stato riadattato alla luce dei risultati sorprendenti ottenuti da tutte le categorie giovanili, dove la medaglia e il podio sono arrivati già al primo anno. Inoltre, l’inserimento di Ferruccio Perini nella figura di Responsabile dei gruppi under 12, under 13 e under 14 ha permesso allo staff Millenium di fare un grosso passo in avanti sia dal punto di vista tecnico che organizzativo, e di aggiungere al progetto tutta l’esperienza di Coach Perini sulle fasce d’età più giovani.

“Nel secondo anno, il lavoro sarà più specifico da un punto di vista fisico, tecnico ma anche tattico in quanto si inizierà a lavorare su gruppi che hanno effettuato una selezione sia interna che esterna. Da un punto di vista agonistico – prosegue D’Auria – il primo obiettivo è di confermare i risultati del primo anno e continuare a creare il giusto percorso per tutte le nostre atlete”.

Lo staff del settore giovanile, che verrà in parte confermato e in parte rinnovato, sarà reso noto nelle prossime settimane; saranno sempre presenti in palestra 4 allenatori per gruppo (Gruppo under 13-14 e Gruppo 16-18), il preparatore atletico e la fisioterapista ogni lunedì. Nella palestra di San Polo le giovani Leonesse lavoreranno su 4 campi e verrà predisposta una zona pesi per la preparazione fisica delle atlete Millenium. Gli allenamenti saranno quattro alla settimana di cui uno tecnico e specializzante ma proseguirà anche l’esperienza del Beach Volley per le atlete che vorranno portare avanti anche questo percorso.

“Questo primo anno ci ha dato buone indicazioni sulla strada da percorrere con il nostro settore giovanile – sottolinea Lucrezia Catania, responsabile della cantera Millenium – ci sono alcune situazioni che verranno confermate sia a livello di staff che organizzativo e altre che cambieranno. Avendo una serie A alle spalle, le nostre risorse impiegate nel giovanile sono in crescendo ma anche la nostra attenzione verso le più giovani sarà sempre maggiore e ad oggi questa è la priorità societaria. Oltre ai campionati provinciali e regionali, vogliamo partecipare per la prima volta alla Girl League, torneo riservato alle Under 16 dei settori giovanili delle serie A. Stiamo valutando anche l’inserimento di una o due altete Under 18 nel roster della A1, al fine di valorizzare i migliori talenti del territorio”.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome