Il Volley Ospitaletto senza palazzetto cede i diritti, il Comune: si sapeva dal 2013

E' polemica, a Ospitaletto, dopo che la Volley Ospitaletto ha venduto i diritti sportivi ad una società di Pesaro, "adducendo come motivazione l’indisponibilità del palazzetto dello sport per programmati lavori di sistemazione"

0
Pallavolo
Pallavolo

E’ polemica, a Ospitaletto, dopo che la Volley Ospitaletto ha venduto i diritti sportivi ad una società di Pesaro, “adducendo come motivazione l’indisponibilità del palazzetto dello sport per programmati lavori di sistemazione”. L’amministrazione, infatti, con una nota replica di non essere mai stata informata del fatto e che i lavori sul palazzetto erano programmati dal 2013.

IL TESTO DEL COMUNICATO DEL COMUNE

Si apprende dalla stampa locale che la società Volley Ospitaletto ha venduto i diritti sportivi ad una società di Pesaro, vendita avvenuta senza informare l’Amministrazione preventivamente, adducendo come motivazione l’indisponibilità del palazzetto dello sport per programmati lavori di sistemazione.

Rispetto a ciò si precisa che l’atteso intervento al palazzetto dello sport Borghetti non è una novità; la comunità ospitalettese è interessata da diversi anni all’adeguamento normativo di tutti gli impianti sportivi; recentemente si sono conclusi i lavori per il nuovo campo da calcio in erba sintetica, preceduti dai lavori per il nuovo campo da rugby; in questi giorni è in fase di conclusione il centro tennis ed è imminente l’inizio dei lavori per la nuova piscina, nonché la programmazione per il 2019 del nuovo campo da calcio in erba sintetica dell’oratorio.

Per il palazzetto dello sport la prima richiesta di finanziamento pubblico è stata inoltrata al Ministero dell’Istruzione nel 2013 per lavori di adeguamento sismico delle strutture e degli impianti tecnologici, progetto posizionato nei primi cento posti della graduatoria nazionale.

In attesa del finanziamento del bando nazionale, nel 2017, con risorse proprie l’Amministrazione comunale ha realizzato i lavori più urgenti, con l’adeguato antincendio e la sostituzione dell’intero impianto elettrico, per un importo di euro 180.000,00.

I lavori non sono finiti; sono previsti nuovi interventi edili in entrambe le palestre, per l’adeguamento sismico, il rifacimento degli spogliatoi e del corridoio di collegamento tra le palestre.

L’iter amministrativo è ancora in corso; è previsto un ulteriore investimento pari ad € 550.000,00, di cui € 385.000,00 a carico dello Stato ed € 165.000,00 a carico del Comune di Ospitaletto, come previsto dal Decreto del MIUR n. 1007/2017; un intervento corposo quindi, che interessa sia i ragazzi e le ragazze delle società sportive, che tutti i ragazzi e bambini delle scuole secondarie di primo grado

Il Sindaco e l’Assessore allo Sport dichiarano che la priorità massima è rendere agibile il prima possibile entrambe le palestre di via X Giornate, con l’impegno congiunto a ridurre al minimo i disagi per tutti gli atleti delle società̀ sportive locali e gli studenti dell’istituto comprensivo scolastico; sono in corso contatti per definire idonee alternative durante i quattro mesi delle fasi di lavoro, il cui inizio è programmato per il prossimo agosto.

Infine, si ricorda che in data 14 maggio 2019 il Consiglio Comunale ha approvato la convenzione urbanistica, proposta dalla società Esselunga S.p.A., che prevede il nuovo palazzo dello sport da realizzare nei prossimi 36 mesi.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome