Truffa dello specchietto: arrestati due professionisti del raggiro

I due malviventi hanno quindi obbligato la vittima a salire sulla loro auto, portandolo a un bancomat e chiedendogli di prelevare denaro

0
La truffa dello specchietto: ecco come difendersi
La truffa dello specchietto: ecco come difendersi

Due persone sono state arrestate per truffa e rapina aggravata a Orzinuovi. Il provvedimento fa seguito alle indagini su quanto accaduto lo scorso 22 febbraio nel Comune orceano, quando un 34enne è stato fermato da due uomini che lamentavano di essere stati urtati dalla sua auto e – con fare minaccioso – chiedevano di essere risarciti per il danno: il tradizionale copione della cosiddetta .

I due malviventi – un 28enne e un 32enne con precedenti – hanno quindi obbligato l’uomo a salire sulla loro auto, una Renault Modus, portandolo a un bancomat di Soncino e chiedendogli con insistenza di prelevare denaro. Ma la vittima, intuendo il raggiro, ha sbagliato volutamente il codice e i due truffatori si sono dovuti accontentare dei 30 euro che aveva nel portafogli.

Quindi il 34enne ha avvisato le forze dell’ordine, che hanno rintracciato nell’arco di pochi minuti i malviventi. I due sono indagati e – in virtù dei numerosi precedenti – sono stati condotti in carcere su decisione del Gip di Cremona. Per il 28enne sono successivamente scattati i domiciliari.

 

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome