Stranieri irregolari a Brescia: 8 le espulsioni questa settimana

Gli espulsi di questa settimana sono 8, di cui 3 trattenuti in Centri di permanenza per i rimpatri e 5 con accompagnamento immediato alla frontiera

0
questura - passaporti- Ph Fotolive Simone Venezia
questura - passaporti- Ph Fotolive Simone Venezia

Nell’ambito dell’attività di controllo del territorio messa in campo nei giorni scorsi dalle forze di , sono stati rintracciati a Brescia e provincia, numerosi cittadini extracomunitari irregolari sul Territorio Nazionale e gravati da precedenti di . Tali provvedimenti, sono stati adottati per motivi di ordine e sicurezza pubblica a causa della pericolosità sociale di alcuni di questi soggetti.

Gli espulsi di questa settimana sono 8, di cui 3 trattenuti in Centri di permanenza per i rimpatri e 5 con accompagnamento immediato alla frontiera.

15.07.2019

Un cittadino albanese di 35 anni è stato fermato da personale del Commissariato Carmine durante un normale controllo. L’uomo era già destinatario di precedente decreto di espulsione eseguita per cui è stato tratto in arresto in quanto rientrato sul territorio nazionale prima dei termini previsti dalla normativa vigente. Dopo l’udienza di convalida dell’arresto con contestuale concessione di nulla osta a nuova espulsione, il soggetto è stato colpito da nuovo provvedimento di espulsione con accompagnamento alla frontiera aerea di Bergamo.

15.07.2019

Un giovane tunisino di 23 anni è stato fermato dai di Verolanuova durante un normale controllo del territorio ed è risultato essere già destinatario di provvedimenti di espulsione ai quali non ha mai dato seguito. Per il tunisino è stato disposto nuovo Decreto di espulsione con trattenimento presso CPR di Caltanissetta.

16.07.2019

Un cittadino pakistano di 46 anni, titolare di passaporto in originale in corso di validità, è stato rintracciato dalla di Rovato mentre bivaccava su parcheggio pubblico. Per l’uomo, destinatario di Decreto di rifiuto del rinnovo del Permesso di Soggiorno del quale il TAR di Brescia ha rigettato il ricorso, è stato disposto nuovo decreto di espulsione con trattenimento presso il CPR di Brindisi.

16.07.2019

Un cittadino senegalese di 42 anni, titolare di passaporto in corso di validità, è stato fermato dai Carabinieri di San Faustino. L’uomo era già destinatario di precedenti Decreti di espulsione e di Decreto di rifiuto del rinnovo del Permesso di Soggiorno emesso dal di Brescia il 21.02.2015 in quanto destinatario di molteplici condanne per ricettazione, introduzione e commercio di prodotti falsi e possesso documenti falsi. Per lui è stato disposto nuovo Decreto di espulsione con accompagnamento alla frontiera aerea di Malpensa.

17.07.2019

Un cittadino albanese di 27 anni è stato fermato dalla Polizia Locale di Bienno. Appurato lo stato di clandestinità il soggetto è stato colpito da Decreto di espulsione eseguita alla frontiera aerea di Bergamo.

17.07.2019

Cittadina di 32 anni originaria del Burkina Faso, titolare di passaporto originale scaduto di validità, è stata fermata durante un normale controllo di Polizia. La donna, già destinataria di Decreto di espulsione e Ordine del Questore al quale non ha ottemperato, è stata colpita da nuovo Decreto di espulsione con trattenimento presso il CPR di Roma.

18.07.2019

Un cittadino albanese di 33 anni è stato fermato dagli agenti di Polizia Locale di Brescia a seguito di controllo autovettura. Per L’uomo, già condannato per estorsione e sfruttamento della prostituzione e destinatario di precedente Decreto di espulsione al quale non ha ottemperato, è stato disposto nuovo Decreto di espulsione con accompagnamento alla frontiera aerea di Verona.

18.07.2019

Un cittadino albanese di 24 anni, titolare di passaporto originale in corso di validità, è stato fermato dalla Polizia Locale di Brescia a seguito di controllo autovettura. Per lui Decreto di espulsione con accompagnamento alla frontiera aerea di Verona.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome