Desenzano, 28enne minaccia cassiera con un coltello: arrestato

L’uomo, con precedenti in materia di stupefacenti, è stato tratto in arresto e associato presso la casa circondariale di Brescia

0
Agenti di Polizia in azione, foto commissariato di Desenzano del Garda

Sabato sera la Polizia di Desenzano ha arrestato un 28enne albanese residente a Cremona con l’accusa di rapina. Secondo quanto ricostruito dagli agenti, infatti, all’orario di chiusura il giovane si sarebbe presentato in un supermercato di Rivoltella, prelevando diversa merce e disponendola sulla cassa. Ma quando è arrivato il suo turno il 28enne ha estratto un coltello, minacciando la cassiera di consegnargli il denaro nel registratore.

La donna, terrorizzata, si è messa ha urlare, mettendo il fuga il criminale. Ma la Polizia si è messa subito sulle tracce del giovane. Gli agenti lo hanno intercettato non lontano dal luogo del misfatto e lo hanno accompagnato in commissariato, dove è stato subito riconosciuto dai testimoni. Anche l’arma è stata recuperata.

L’uomo, con precedenti in materia di stupefacenti, è stato tratto in arresto e associato presso la casa circondariale di Brescia a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome