Da mercoledì stop agli Euro 0

    0

    Da mercoledi per sei mesi arriva lo stop imposto dalla Regione ai veicoli Euro 0 che non potranno circolare nelle zone critiche della Lombardia sino a metà aprile.
    Il fermo vale per 12 ore, dalle 7.30 alle 19.30 nelle giornate lavorative (esclusi i festivi) infrasettimanali dal lunedì al venerdì e coinvolge tutti i veicoli classificati Euro 0 e i veicoli a motore diesel classificati Euro 1 (scampato il pericolo per chi temeva che il blocco riguardasse anche gli Euro 2), inoltre moto e ciclomotori a due tempi. I divieti riguardano anche altre forme di inquinamento, che vanno dal divieto di bruciare sterpaglie e scarti di arbusti nei campi agricoli al divieto di accendere fuocherelli nei cantieri, dal divieto di scaldare le abitazioni con biomassa legnosa ove esiste un’altra forma di riscaldamento non inquinante al divieto di riscaldare cantine, box e garage.
    Per quanto riguarda la nostra provincia il transito dei veicoli sarà consentito solamente su due grosse arterie classificate R1: la statale 236 per Montichiari-Mantova e la statale 11 che attraversa la provincia da Sirmione a Urago d’Oglio. Ammessa anche la percorrenza dei veicoli inquinanti dei tratti tra queste due statali e le più vicine fermate degli autobus. Molti tuttavia coloro che potranno usufruire di speciali deroghe: i turnisti che hanno orari di lavoro che non coincidono con gli orari dei mezzi pubblici, gli automezzi che svolgono lavori di pubblica utilità, medici e veterinari in visita urgente, mezzi portavalore, mezzi delle poste, mezzi dei ministri di culto e mezzi con almeno tre persone a bordo. Una norma speciale anche per i bus, che dovranno spegnere i motori nelle pause lunghe ed una volta arrivati al capolinea (ma non potrebbero farlo durante tutto l’anno e non solo nei sei mesi invernali?) e per i veicoli commerciali, motori spenti durante le operazioni di carico e scarico.
    A.C.

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

    Per favore lascia il tuo commento
    Per favore inserisci qui il tuo nome