Scoperti due falsi dentisti

    0

    Denuncia e sequestro dell’ambulatorio, questo il capolinea all’atività illegale di due falsi dentisti cinquantenni scoperti dal nucleo dei Nas dei carabinieri di Brescia. Uno studio è stato chiuso a Botticino e l’altro a Concesio. Dopo alcuni giorni di indagini e appostamenti gli agenti sono entrati in borghese fingendosi pazienti col mal di denti e hanno colto sul fatto i falsi medici. I due semplici odontotecnici pur non avendo mai ottenuto l’abilitazione alla professione agivano su prestanome di dentisti veri, che però in ambulatorio non si vedavano mai. Pare che ogni tipologia di intervento venisse praticata, anche con un certo successo visto il numero non esiguo di pazienti che entravano e uscivano durante gli appostamenti dei carabinieri. Certo non è semplice per i clienti appurare se quello che si ha davanti sia un vero dentista oppure no, corretto sarebbe chiedere al medico di mostrare l’abilitazione.
    A.C.

    Comments

    comments

    Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

    Per favore lascia il tuo commento
    Per favore inserisci qui il tuo nome