Polizia Provinciale:13 rinvii a giudizio

    0

    Usavano l’auto di servizio per spostamenti personali, anche fuori provincia. Conteggiavano straordinari mai effettuati. Compravano beni di uso personale, emettendo poi  note spese fasulle. Un buco per la Provincia di oltre 100 mila euro, solo per le auto. Per questi fatti, avvenuti tra il 2004 e il 2005, l’ex comandante della Polizia Provinciale Giulio Honorati, il responsabile del nucleo di Polizia Stradale Lorenzo Mastrangelo e altri 11 ex agenti e ufficiali della Provinciale di Brescia sono stati ora rinviati a giudizio per truffa, peculato e abuso d’ufficio. La procura ha infatti accettato la richiesta di rinvio a giudizio decisa dal giudice per l’udienza preliminare sulla base delle prove presentate. Tre degli imputati, tra cui Honorati e Mastrangelo, hanno chiesto il rito abbreviato che si terrà il prossimo 30 ottobre. Per gli altri il processo ordinario è in programma il 18 marzo 2010.

    close
    La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

    Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

    Per favore lascia il tuo commento
    Per favore inserisci qui il tuo nome