Da domani le prime prove scritte

    0

    I battenti delle scuole bresciane sono ormai chiusi ma per  oltre 10 mila ragazzi sono previsti, tra domani e lunedì, le prime prove di esame per la licenza media. In linea con i dati degli anni passati, degli 11.821 studenti iscritti, circa il 10% non verrà ammesso agli esami finale. C’è da dire che in molti casi la bocciatura è stata decretata non tanto per demeriti scolastici ma per un numero eccessivo di assenze. E c’è da dire che in molti altri casi anche chi ha mostrato lacune significative in una o più materie verrà ammesso agli esami per decisione del consiglio di classe. Una linea di condotta, condivisa da molte scuole bresciane, che rappresenta una scelta di continuità con il passato e una negazione de facto delle indicazioni del ministro Gelmini. In ogni caso a partire da domani e fino al 30 giugno, i ragazzi affronteranno il tema di italiano, le prove di matematica e di lingua straniera e il 18, le prove nazionali di italiano e matematica, seguite poi dagli orali finali.

    close
    La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

    Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

    Per favore lascia il tuo commento
    Per favore inserisci qui il tuo nome