Scoperto cadavere nei boschi

    0

    Nel pomeriggio di ieri, a Isolo di Lavenone, nei boschi prossimi alla provinciale del Caffaro, è stato rinvenuto il cadavere di un uomo impiccato a un ramo di un albero. A fare la macabra scoperta un uomo che passeggiando nel bosco è stato attirato dall’abbaiare del suo cane. Il cadavere, in stato di avanzata decomposizione, pendeva dal ramo con un cappio al collo. Sono stati allertati i Vigili del Fuoco, il medico legale e le forze dell’ordine che hanno provveduto al recupero del cadavere e al suo trasporto all’obitorio dell’Ospedale Civile di Brescia. L’uomo doveva avere circa 50 anni, era di corporatura robusta, calvo e con una protesi ai denti. Non portava con sé alcun documento: toccherà quindi ai carabienieri il compito di identificare il corpo con i pochi elementi a disposizione, da confrontare con le denunce di scomparsa relative alla zona di Brescia a Trento.

    close
    La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

    Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

    Per favore lascia il tuo commento
    Per favore inserisci qui il tuo nome