Uccisa nel proprio appartamento

    0

    Questa mattina è stato rinvenuto, in una abitazione di Marcheno, il corpo senza vita di Rossana Di Leva. La donna, 37 anni, abitante in via Nazionale, sarebbe morta per due colpi di arma da fuoco, esplosi con ogni probabilità dal fucile a canne mozze ritrovato sul tavolo delle cucina. I carabienieri, che stanno indagando sull’omicidio, stanno cercando di ricostruire la dinamica dell’omidicio. In particolare stanno provando a rintracciare il convivente edlla donna, Raffaele Brandi, 40 anni, divorziato, al momento irraggiungibile. Nel frattempo hanno cominciato a raccogliere le testimonianze, in particolare quelle del figlio di Brandi. Sarebbe stato lui infatti a scoprire il corpo della convivente del padre e ad avvertire la polizia.

    close
    La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

    Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

    Per favore lascia il tuo commento
    Per favore inserisci qui il tuo nome