Sequestrati quintali di formaggio

    0

    8 quintali tra grana padano, fontina e altri formaggi a pasta dura: questa l’ingente quantità di merce sequestrata in un’azienda di Pontevico dai carabinieri del Nas di Brescia guidati dal tenente Giuseppe Scaletta.
    Gli uomini del Nas ipotizzano che la merce, in cattivo stato di conservazione, scaduta e ammuffita, avrebbe potuto rientrare in commercio sottoforma di formaggio filante, dopo "bonifica" e opportuna lavorazione. Due le persone denunciate, entrambe bresciane. I loro nomi ancora non sono stati diffusi, così come il nome della ditta. Prima gli agenti vogliono scoprire chi vendeva loro i formaggi scaduti da reimmettere nel mercato.
    a.c.

    close
    La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

    Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

    Per favore lascia il tuo commento
    Per favore inserisci qui il tuo nome