Partita del cuore, al Rigamonti 7mila spettatori per beneficenza

0

Brescia ha risposto bene: 7mila spettatori e un incasso di 42mila euro da suddividere tra Abe, l’associazione bambino emopatico, che lotta contro la Sla e Ant, associazione nazionale tumori.

Lo Stadio Rigamonti non era occupato in ogni ordine di posto ma il pubblico presente era comunque tanto, e rumoroso. Ad intrattenerlo oltre ai “giocatori” in campo (presenti tra gli altri Barbarossa, Mogol, Pupo, Masini, Ruggeri) tanti personaggi che si sono alternati sul palco, tra cui i bresciani d’adozione Idris e Ambra Angiolini. Una breve apparizione sul tappeto di gioco l’hanno fatta, come promesso, Paroli e Molgora, per loro però una “legislatura” assai corta: sono stati i primi due però ad essere sostituiti…

 

Clicca per votare questo post
[Total: 0 Average: 0]

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome