Il 57enne ha deciso di non parlare

    0

    In carcere a Canton Mombello, l\’uomo di 57 anni di Carpenedolo che sabato ha tentato di abusare di 4 bambine marocchine ha deciso di non rispondere alle domande del Gip Lorenzo Benini.
    Probabilmente già oggi il giudice deciderà per la convalida dell\’arresto; Marino Colosio, avvocato dell\’uomo, ha chiesto per il suo assistito una perizia psichiatrica. Sul capo del carpedolese, vicino di casa delle quattro bambine prelevate fuori dal centro commerciale Italmark, pendono le accuse di sequestro di persona, atti osceni in luogo pubblico e atti sessuali con minori.
    Au.Bi.

    close
    La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

    Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

    Per favore lascia il tuo commento
    Per favore inserisci qui il tuo nome