Rifondazione a congresso

    0

    (COMUNICATO) Domani, 10 ottobre, nella sala Buozzi della Cgil in via Folonari si terrà il congresso straordinario della federazione del Partito della Rifondazione comunista di Brescia. Il congresso inizierà alle 9.30 con l’accreditamento dei delegati. Seguiranno la relazione del Commissario Ugo Boghetta e gli interventi degli invitati. Il dibattito sarà concluso verso le ore 16 con l’intervento di Claudio Grassi della Segreteria Nazionale. Il congresso eleggerà il nuovo Comitato politico federale che provvederà immediatamente all’elezione del segretario.

    Il percorso congressuale ha coinvolto 30 circoli, mentre gli iscritti sono 605. Un dato certo inferiore a quello precedente ma assai confortante; anche se molti compagne e compagni non hanno deciso di rinnovare la tessera in attesa di vedere se cambia il clima interno e che cosa il Prc propone per il futuro. Per quanto riguarda il primo problema già molte cose sono cambiate. Sia a livello locale che nazionale. Si sta procedendo, infatti, a gestioni unitarie. In secondo luogo le proposte principali del Prc riguardano una campagna sul lavoro e la costruzione della Federazione della Sinistra d’Alternativa. Proposta avanzata proprio per unire e mettere fine a troppi anni di scissioni e frammentazioni. Il congresso, infine, indicherà le campagne su cui si caratterizzerà il Prc di Brescia nel prossimo futuro.

    close
    La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

    Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

    Per favore lascia il tuo commento
    Per favore inserisci qui il tuo nome