Sentenza rimandata a gennaio

    0

    E’ stata rimandata a gennaio la sentenza, prevista per oggi, sulla slavina che il 13 gennaio 2008 uccise quattro persone (di età compresa tra i 25 e 47 anni) al Maniva. Il giudice Paolo Mainardi, infatti, ha disposto nuove perizie per valutare il nesso tra il passaggio delle motoslitte e la valanga. Una decisione che allunga l’attesa per i sette imputati (Guido Cappelletti, Walter Tavelli, Dino Mora, Marco Zanelli, Cristian Bresciani, Massimiliano Guerra e Mauro Marocchi) per cui comunque gli stessi pm avevano chiesto il proscioglimento.  

    close
    La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

    Comments

    comments

    Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

    Per favore lascia il tuo commento
    Per favore inserisci qui il tuo nome