Gli speed check sono illegali?

0

Gli speed check potrebbero sparire dalla circolazione. E per tutti gli automobilisti bresciani sarebbe una gran bella notizia. Le famose colonnine arancioni – comparse come funghi in provincia per l’esigenza dei Comuni di fare cassa – sono staste dichiarate "fuori legge" dal ministero dei Trasporti che con una nota le ha definite "non inquadrabili in alcuna delle categorie previste dal Codice della strada". Di più: per il ministero sono anche totalmente inutili. Se poste in centro storico, infatti, le colonnine devono essere presidiate da un agente ("in quanto allo stato attuale della normativa il rilevamento a distanza delle violazioni del limite di velocità non è consentito in ambito urbano”. Mentre per i Comuni che le lasciano, spente, come deterrrente, potrebbe addirittura configurarsi l’ipotesi di danno erariale per i mancanti introiti. Insomma: se avete preso una molta da uno speed check ora avete uno strumento in più per presentare ricorso, perché dalla vostra c’è anche un parere ufficiale.

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

1 COMMENT

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome