Per la polizia locale un anno pieno di lavoro

0

“Il lavoro della Polizia Locale di Gussago è notevolmente cambiato in positivo, nel corso dell’ultimo anno” afferma così l’assessore alla sicurezza del comune franciacortino Laura Negrini.

“Da giugno 2009 a seguito del cambio di amministrazione, il comando di Polizia Locale ha recepito a pieno i nuovi obiettivi dell’amministrazione comunale. Per l’attività svolta dal corpo di Polizia Locale sento il dovere di ringraziare tutti gli Agenti per aver prestato con impegno, professionalità e correttezza il proprio servizio per la collettività.” Il bilancio redatto descrive un incremento dell’organico e della strumentazione a disposizione, nuove tipologie di servizio (vedi servizi appiedati nei parchi e nelle frazioni), particolari servizi serali svolti in collaborazione con le varie forze dell’ordine ed un generale aumento della “sicurezza urbana”, con particolare attenzione alla prevenzione ed educazione stradale” .

Prosegue con dati significativi il Comandante Danilo Gatti: “ Dal 1° gennaio di quest’anno sono state dettate direttive interne al Comando in merito alla modalità d’esecuzione dei diversi compiti e servizi d’istituto ai quali siamo chiamati a dare corso; inoltre ho cercato di sensibilizzare ad una crescita professionale d’iniziativa operativa, adattandoci e modificandoci in ordine alle necessità e criticità che di giorno in giorno la società richiede. Tenendo in considerazione che per tutti, il 2010 è stato un anno particolarmente difficile da un punto di vista finanziario, posso vantarmi di aver potuto gestire e guidare un gruppo di collaboratori che spesso hanno messo al primo posto l’impegno umano, facendosi carico di diverse situazioni che hanno necessitato particolare profusione al lavoro, impegno fisico, disponibilità e spirito d’adattamento, quali l’emergenza per gli eventi meteorologici di maggio, tutela e salvaguardia dell’ordine pubblico in conseguenza delle criticità emerse a seguito di sfratti esecutivi di quest’estate e molto altro. Alla chiusura dell’anno, ritengo possano essere significativi alcuni dati sull’attività svolta dal Comando:

450 servizi perlustrativi (una pattuglia a disposizione sul territorio);

176 posti di controllo su strada;

1304 veicoli controllati;

1349 persone identificate;

229 servizi appiedati, distribuiti tra l’interno dei parchi e le “frazioni”;

2 serate mirate e finalizzate al contrasto dell’abuso di alcol alla guida, con etilometro;

1 serata con Carabinieri, NAS e gruppo cinofili per specifici controlli ai pubblici esercizi;

servizi con Carabinieri, con Polizia Provinciale ed altri d’iniziativa per specifico controllo

sulla titolarità alla permanenza sul territorio nazionale e sovraffollamento di

appartamenti, che hanno portato all’identificazione di 114 persone, 4 denunce, 2

arresti e 3 espulsioni;

2151 sanzioni per violazioni al CdS (tra cui 36 mancate coperture assicurative, 3 guida

senza patente, 9 guida con patente scaduta, 3 guida in stato di ebbrezza, 50 guida

con veicolo non revisionato, ecc…;

29 servizi mirati al controllo del superamento limiti velocità;

20 servizi di controllo velocità con i nuovi Speed Check;

26 sinistri stradali rilevati;

36 sanzioni ai regolamenti comunali, cessioni fabbricato ed altro

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome