Barone Pizzini, inaugurata la nuova sala eventi con vista sui vigneti

0

Brindisi con “taglio del nastro”, esposizione artistica del pittore Massimo Catalani e musica dell’arpista Maria Chiossi per la nuova sede dell’azienda di Franciacorta Barone Pizzini inaugurata ufficialmente a Provaglio d’ Iseo. Con questo ultimo trasferimento, che ha riguardato la sede amministrativa e gli uffici, tutte le attività di Barone Pizzini sono ormai riunite sotto un unico indirizzo immerso tra i vigneti aziendali in località San Carlo, laddove già dal 2006 è sorta la cantina interamente costruita secondo criteri di architettura ecocompatibile.

All’inaugurazione è stata presentata anche la nuova sala meeting e degustazioni che sorge nella struttura immersa nei vigneti, con grandi vetrate affacciate sul verde paesaggio circostante che offrono una suggestiva panoramica sui pregiati grappoli della Franciacorta. Il nuovo spazio è in grado di accogliere fino a 400 persone ed è una location ideale per ospitare convention, incontri di lavoro o eventi.
“La nostra nuova sede unica – afferma Silvano Brescianini, direttore generale di Barone Pizzini – è solo l’ultima tappa in ordine di tempo di un cammino improntato ad una gestione dell’azienda sempre più snella, omogenea e dinamica. Con questa riunione il filo del biologico e dell’ecosostenibilità lega finalmente in modo indissolubile ogni nostra parte, dagli uffici alle vigne, rendendoci ancora più forti e competitivi. Un importante valore aggiunto di questa sede unificata, inoltre, è senza dubbio la nuova sala meeting, che ci consente di aprire le porte di Barone Pizzi a tutti coloro che desiderano una cornice paesaggistica d’eccezione per i propri eventi.”

Ad allietare la serata, le armoniose melodie della giovane ma già affermata arpista bresciana Maria Chiossi (www.chiossi.it), musicista che ha frequentato il conservatorio di Brescia, il Trinity College of Music di Londra, appena rientrata da una tournée in Australia.

In occasione dell’inaugurazione della nuova sede unica di Barone Pizzini, lo spazio meeting ospiterà fino alla fine di maggio un’esposizione artistica delle opere di Massimo Catalani (www.massimocatalani.com), pittore romano che si contraddistingue per il suo realismo naturalista.

Barone Pizzini, nata nel 1870, è una delle più antiche aziende vitivinicole di Franciacorta e la prima a produrre Franciacorta DOCG da agricoltura biologica, ovvero utilizzando per la difesa e il nutrimento delle piante solo sostanze naturali, escludendo quindi OGM, diserbanti, fertilizzanti o pesticidi di sintesi. La cantina è stata costruita pensando ad un basso impatto ambientale: ben 6000 metri quadrati di sostenibilità produttiva si sviluppano infatti su tre livelli, di cui 2 interrati fino a 12 metri sotto il livello del suolo. Pannelli fotovoltaici, sistema naturale di condizionamento, fitodepurazione delle acque e utilizzo di materiali naturali come legno e pietra per ottimizzare l’isolamento termico. Ma anche basso consumo energetico con recupero dell’energia del terreno per climatizzare i locali sotterranei e dell’acqua piovana per irrigare le aree verdi.  

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome