Specie esotiche e protette in vendita senza certificati. Sequestrate 300 piante nella Bassa

    0

    Cactus, orchidee, piante esotiche e carnivore e via dicendo. Sono circa 300 le piante protette sequestrate mercoledì dal Corpo forestale dello stato in un grosso esercizio commerciale della Bassa bresciana. L’operazione è avvenuta durante un controllo di routine finalizzato soprattutto a verificare che gli in vendita disponessero di regolare certificazione. Su questo versante nessun problema per i negozianti. Che invece non avevano le carte necessarie a porre in vendita le specie vegetali, protette dalla normativa internazionale Cites.

    close
    La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

    Comments

    comments

    Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

    Per favore lascia il tuo commento
    Per favore inserisci qui il tuo nome