Franciacorta in fiore, bando aperto. Manifestazione al via il 19 maggio

0

Prendersi cura del giardino di , anche se di piccole dimensioni, è un primo passo per sviluppare una sensibilità nuova verso la salvaguardia dell’ambiente. E un giardino può anche diventare uno spazio d’incontro e di integrazione se, con i fiori e le piante selezionate, è in grado di richiamare i luoghi di provenienza delle tante persone straniere che oggi vivono nel territorio bresciano.

Ecco i temi del bando della XIV edizione di “Franciacorta in fiore”, la rassegna florovivaistica organizzata dal Comune di Cazzago San Martino (Brescia) e dalla Pro Loco comunale, che si terrà il 18, 19 e 20 maggio nelle storiche residenze di Palazzo Bettoni Cazzago e Palazzo Guarneri. La manifestazione dedicata quest’anno ai piccoli appezzamenti, a chi cura, organizza e progetta giardini ridotti (come quelli delle casette a schiera) si intitola IL BEL GIARDINO DI CASA NOSTRA. Oggi uno spazio verde capace anche di ospitare proposte “esotiche” frutto di usanze giunte in Franciacorta da luoghi e paesi lontani.

“Franciacorta in fiore”.intende proporsi come occasione di rilancio per un settore, che, negli anni precedenti alla crisi economica, ha conosciuto una lunga fase di crescita.

La partecipazione è aperta a tutti i paesaggisti, ai florovivaisti, alle imprese agricole e alle scuole di agraria. La scadenza per partecipare al bando è fissata al 10 di aprile e la selezione dei progetti verrà effettuata da un’apposita commissione. Tutti i dettagli sul bando e le modalità di partecipazione sono disponibili al sito www.franciacortainfiore.it

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome