Un altro sfratto bloccato da Diritti per tutti a Sarezzo

0

Nuova azione del comitato antisfratti bresciano e dell’associazione . Che oggi sono intervenuti a Ponte Zanano, frazione di Sarezzo, per bloccare lo sfratto di un operaio nordafricano rimasto disoccupato. “Abdellah”, si legge in una nota, “è in Italia dal 2002, ha lavorato un anno in nero e poi per 6 anni come metalmeccanico, sempre nella stessa azienda ma con contratti precari tramite cooperativa. Con il sopraggiungere della crisi è stato lasciato a senza tanti complimenti e senza alcuna tutela. Ora il proprietario dell’appartamento, dove Abdellah vive con sua moglie e la loro figlia di un anno, intende sfrattarli”. Un’iniziativa bloccata dai militanti della .

close
La newsletter di prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Meno male che oltre a tanta gente gretta, ignorante e codarda ci sono persone come i militanti di "Diritti per tutti" che agiscono, ci mettono la faccia e cercano di aiutare chi è in difficoltà.

  2. giusto: la ruota gira. oggi tocca ad Abdellah ma domani tocca a me. meglio affrontare il problema oggi e non dividerci. bene "diritti per tutti"

  3. LUI NON MI PAGA L’AFFITTO E IO NON PAGO LE TASSE E L’IMU SULLA SECONDA CASA…AH NO SCUSATE SONO "ITALIANO" IO!!!!SE NON PAGO MI PIGNORANO……CHE SCHIFO DI PAESE…

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome