Dalla Regione in arrivo a Brescia 400mila euro per progetti di informatizzazione

0

(a.c.) La ripresa economica dovrà basarsi sull’innovazione, e dunque per forza di cose sull’informatica e la tecnologia. In quest’ottica sono davvero oro colato i 400mila euro che la nostra incasserà da Regione a sostegno dei progetti di digitalizazione.

L’accordo è stato presentato ieri nel "pirellino" di via Dalamazia dall’assessore provinciale all’innovazione Corrado Ghirardelli assieme all’assessore Silvia Razzi, al vicesindaco di Brescia Fabio Rolfi e ai presidenti delle comunità montane di Vasse Sabbia, Ermanno Pasini, e di Valle Trompia, Bruno Bettinsoli. Presente anche l’assessore regionale all’innovazione, Carlo Maccari, dal cui assessorato arriveranno i fondi. 

I 400 mila euro serviranno a coprire il 50% di tre importanti progetti locali: 150mila andranno al Broletto per la creazione di "I-doc", un’infrastruttura di gestione documentale integrata per l’erogazione di servizi on-line a cittadini e aziende, 15mila andranno alle comunità montane di Valle Trompia e Valle Sabbia per la digitalizzazione delle procedure dello sportello unico per l’impresa e la creazione di un’anagrafe unificata, e 75mila andranno alla Loggia che assieme ai comuni dell’hinterland gestirà un progetto di informatizzazione di pratiche anagrafiche, che saranno espletabili interamente in remoto, da casa propria.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome