Armi, droga e denaro falso in casa, arrestati due albergatori di Osio

0

Gestori di un noto albergo con in droga, denaro falso e armi clandestine. I carabinieri di Chiari hanno così arrestato padre e figlio di Osio, nella bergamasca, seguendo le tracce di alcune armi clandestine utilizzate in una rapina. In case dei due sono state trovare pistole con la matricola abrasa e munizioni; occultati 95mila euro in contanti e 3mila euro di banconote false. Trovato anche un etto di cocaina.  

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Nel carcere di Bergamo sono finiti il padre, un 51enne originario della provincia di Reggio Calabria, e il figlio 22enne, già scarcerato perchè, spiegano i
    militari, in sede di interrogatorio l’uomo si è assunto ogni responsabilit&agrave ;.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome