Monti? L’Euro? La ripresa? Dicci che ne pensi votando il sondaggio di Bsnews.it

0

Come far tornare i conti dello Stato? Come far ripartire l’economia? Monti sta lavorando bene? Euro sì o torniamo alla Lira? Meglio investire i risparmi in Bot o tenerli sotto il materasso? Da tempo queste domande risuonano in tutte le sedi. Sulle pagine dei giornali e in televisione. A tutti i livelli istituzionali. Ma anche per strada, dove i comuni cittadini – di ogni livello sociale – si confrontano anche su temi all’apparenza tanto complicati. Per questo Bsnews.it ha deciso di lanciare un sondaggio ponendo ai suoi lettori tutte queste domande. La sintesi delle risposte verrà pubblicata nel tradizionale spazio riservato al sondaggio su 12 Mesi.

PER RISPONDERE ALLE DOMANDE CLICCATE QUI SOTTO:

https://www.bsnews.it/sondaggi.php?id=15

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. fino a quando non si eliminerà la concorrenza sleale straniera (sul territorio e fuori) , fino a quando le aziende italiane se ne andranno all estero a sfruttare l’umanità sottopagata, non ci sarà ripresa. Globalizzare i diritti degli uomini, non solo i doveri. A tutti gli stessi diritti: significa stipendi uguali per tutti e quindi nessun fuggi fuggi all’estero .

  2. le tue osservazioni centrano il problema, ma non danno una risposta. stipendi uguali per tutti? bella idea, ma cosa intendi? che gli italiani guadagnino come i cinesi (70 euro/mese), l’inverso (1000 euro a 1 miliardo e mezzo di cinesi – ovvero 1000 volte il PIL mondiale) ?

  3. E dopo lo slogan "Lavorare meno per lavorare tutti" adesso c’è quest’altro? "Stipendi uguali per tutti?" Cos’è? Un’altro slogan post comunista. Capisco la vostra ammirazione per il made in China ma il primo slogan si è fermato solo alla prima parte e cioè :"lavorare meno" (disoccupazione al 50% tra i giovani)e per il secondo Stipendi uguali per tutti ma rispetto a chi? Ai tedeschi o ai cinesi? Scommettiamo che si andrà verso la seconda ipotesi?

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome