Fusione Ponte di Legno e Temù. Marelli: “Bene il referendum. Si ascolti il parere dei cittadini”.

    0

    Approvata dal Consiglio regionale la proposta di referendum consultivo sulla fusione dei Comuni di Ponte di Legno e Temù in Provincia di Brescia. Nel merito è intervenuto il Consigliere bresciano della Lega Nord, Alessandro Marelli.

     “In casi come questo – spiega il Consigliere regionale della Lega Nord, Alessandro Marelli – la cosa più sensata da fare è ascoltare la voce dei cittadini. Devono essere infatti i residenti di Ponte di Legno e di Temù a decidere sulla fusione dei loro Comuni, questo perché nessun altro meglio di loro comprende e conosce a fondo le peculiarità e le eventuali problematiche del territorio di appartenenza. L’istituto referendario è una sacrosanta pratica di democrazia diretta e uno degli strumenti maggiormente indicativi della volontà reale dei cittadini. Esistono infatti questioni particolarmente delicate per cui è necessario che la gente si esprima direttamente e la fusione del proprio Comune di residenza con un altro rientra certamente in questa categoria.

     

    Come Lega Nord, il nostro modus-operandi quando si presentano situazioni di questo genere, è quello di dare ascolto al volere dei cittadini. Non dobbiamo dimenticare infatti che il principio fondamentale, non soltanto della nostra Costituzione ma più in generale della democrazia, è quello della sovranità popolare. Troppo spesso però ci si dimentica di questo caposaldo e si preferisce “interpretare” il volere del popolo a seconda delle contingenze o degli interessi. Vediamo pertanto di buon occhio l’utilizzo del referendum in questa situazione – conclude Marelli – ma soprattutto auspichiamo, a prescindere dall’esito, che si dia ascolto al volere dei residenti di Ponte di Legno e Temù.”  

    close
    La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

    Comments

    comments

    Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

    Per favore lascia il tuo commento
    Per favore inserisci qui il tuo nome