Come l’anno scorso: scuole di Brescia al freddo, ma solo fino a lunedì

0

(a.c.) Esattamente come un anno fa, si registrano in questi giorni in città diversi disagi legati alla mancata accensione degli impianti di riscaldamento in diversi istituti scolastici. Da lunedì a Brescia è possibile accendere i caloriferi; con le temperature bruscamente calate rispetto alla scorsa settimana, sono molte le famiglie che hanno deciso di far partire gli impianti. La stessa decisione è stata presa dagli istituti scolastici, ma con alterni risultati. 

Se in alcune scuole tutto è partito più o meno regolarmente, sono altresì da segnalare ritardi nell’accensione in alcuni istituti elementari (Bellini, Marconi, Melzi, Ugolini), in alcune medie (ad esempio la Lana) e in diverse scuole dell’infanzia. Inizialmente la data fissata per l’accensione era il 22, lunedì prossimo; dal 15 è partita la lunga procedura che interesserà tutti gli impianti, solo il 22 si potrà dire se è andata a buon fine. Per ora l’unica cosa da fare è non togliersi il giubbotto in classe, o come fanno in alcuni asili, rimanere sotto la copertina mentre si fanno i lavoretti o si ascoltano le maestre. 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome