Tequila, un beagle alla perenne ricerca di affetto e…di te

    0

    Il cane del giorno è TEQUILA, un bellissimo e affettuosissimo Beagle adulto che si trova in canile dal 2007. Il suo affido è stato sempre difficile perchè, come tutti i cani della sua razza, tende a scappare e non c’è rete che tenga. Chiaramente con lui bisogna stare attenti, perchè, se trova una porta aperta, va a farsi un giretto. Condivide il box con Spumiglia, meticcio maschio della stessa età, ma in generale con i maschietti non va molto d’accordo. Con le persone, invece, è molto bravo. Al guinzaglio non tira particolarmente anche se è esuberante. E’ una vera gioia trascorrere anche solo pochi minuti con lui, guardarlo zampettare e correrti intorno con gli occhi brillanti e la coda sempre in movimento. Per info: [email protected] 339-7127686 347-8744018 328-9199310

    Clicca per votare questo post
    [Total: 0 Average: 0]

    Comments

    comments

    1 COMMENT

    1. Adoro i cani, ma questo smisurato amore nei loro confronti soprattutto da parte del gentilsesso mi angoscia, soprattutto quando penso che tra le mie amiche e colleghe dai 25 e i 40 anni quelle col cagnolino sono di gran lunga superiori a quelle con figli… Eppure lo trattano come un bebè… Tra qualche decennio l’unica soluzione sarà la fusione tra la razza umana e quella canina

    2. gent.mo sig. Pierrot, se, con tutto quello che succede al giorno d’oggi, ad angosciarla è l’amore di alcuni esseri umani per i loro quadrupedi, lei è davvero fortunato. Inoltre, appartenendo alla categoria di femmine tra i 25 e i 40 anni senza figli ma con il cagnolino, sinceramente non mi pare di danneggiare tanto l’umanità.

    3. Forse non mi sono spiegato. Adoro i cani e comprendo chi li ama. Solo mi angoscia constatare più amore, desiderio e passione per i cagnolini che per i bambini nell’età della maternità. Nel mondo i problemi sono molti, ma un mondo con più cagnolini che bambini non mi entusiasma. La mia è un’esortazione alle potenziali mamme che preferiscono il guinzaglio alla culla

    4. Ma a nessuno viene in mente che forse "le potenziali mamme preferiscono il guinzaglio alla culla" per qualche ragione? Una ragazza della mia età, appunto "potenziale mamma", che va a fare un colloquio di lavoro, se sposata o fidanzata viene automaticamente scartata dalla selezione. Mentre per fortuna non siamo ancora arrivati a scartare chi possiede un cane. Che poi una cosa mica esclude l’altra! Non è che, se mai avrò un figlio, butterò il mio cane in mezzo alla strada!

    Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

    Per favore lascia il tuo commento
    Per favore inserisci qui il tuo nome