Valcamonica, trionfano i formaggi tipici tra Silter e Bré

0

La Valcamonica sente sempre più la crisi. Ma c’è un settore che continua a prosperare e che sta conoscendo novità positive, quello dei formaggi. A ottobre, infatti, ha debuttato il nuovo nostrano Brè, custodito nell’ex rifugio antiaereo di Breno. Un prodotto che si aggiunge a un lungo elenco di tipicità locali come la spongada, i caicc, la salsiccia di castrato e il salam de Brè. Mentre per un altro formaggio, il Silter (prodotto tra le malghe in Crocedomini e in Bazenina), è arrivato finalmente un primo sì ufficiale alla Denominazione d´origine protetta. La direzione generale Agricoltura della Regione, infatti, ha espresso parere positivo alla richiesta di riconoscimento della Denominazione attraverso il decreto dirigenziale 10785 del 26 novembre: ora dovranno esprimersi il ministero per le Politiche agricole e, in ultimo, la Commissione europea.  

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome