Brescia, tunisino ubriaco prende a calci e pugni l’auto della polizia

9

Ieri notte la Polizia ha fermato in Via Milano il cittadino straniero Y. M. nato nel 1980 in Tunisia, il quale ferito al naso e alle mani, barcollava in strada in evidente stato d’ebbrezza. Durante il controllo il soggetto è andato in escandescenza e ha colpito il montante della vettura di servizio con dei pugni, strattonando per il giubbotto uno degli agenti di polizia operanti. E’ stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale e ubriachezza.

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

9 Commenti

  1. due calci nel didietro e dritto in tunisia senza passare dal via..
    Poche regole ma chiare: se righi dritto ok, ma appena sgarri fuori senza ritorno (e a spese del tuo paese d’origine).. Ci vuole tanto? No, ma siamo in Italia.. Il paese del "volemose bene" .
    Firmato da uno felicemente sposato con un extracomunitaria

  2. sssst se ti sentono la CGIL o l’associazione " canne per tutti " o il giudice del lavoro di Brescia ti sbranano ahahaha

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome