Omicidio di Gussago, la Toni sotto shock non risponde al Gip

0

Angela Toni si è avvalsa della facoltà di non rispondere. Così si è concluso l’interrogatorio nel carcere a Verziano davanti al Gip Cesare Bonamartini, durato così pochi minuti. La donna 35enne, che nella notte tra sabato e domenica ha ucciso con due colpi di pistola alla testa la sua compagna, Marilena Ciofalo, di un anno pià giovane, originaria di Agrigento, è ancora sotto shock e quindi ha preferito non rispondere alle domande del giudice.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome