Pareggio spettacolare tra AN Brescia e Florentia. Mammarella: “Prestazione positiva, ora tre finali”

0

AN Brescia-RN Florentia 10-10

AN Brescia: Del Lungo, Valentino 1, C. Presciutti 3, Legrenzi, Loncar, R. Calcaterra 1, Mammarella 1, Nora 2, Binchi, Elez 2 (2 rig.), Giorgi, G. Fiorentini, Moratti. All. Bovo.

RN Florentia: Mugelli, F. Di Fulvio 1, Borella, Pagani 3, Molina 2, Cecere, Brancatello, Espanol 4 (1 rig.), M. Lapenna, Gobbi, Panerai, A. Di Fulvio, Minetti. All. Sottani.

Arbitri: Gomez e Pascucci

Note: parziali 5-3, 2-1, 1-2, 2-4. Uscito per limite di falli Borella (F) e Nora (B) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Brescia 5/9 +2 rig., Florentia 6/11 +1 rig.. Spettatori 250 circa. 

 

Grande partita quella che si è vista in via Rodi nel posticipo della sesta giornata di ritorno:  la AN Brescia viene bloccata dalla Rari Nantes Florentia e porta a casa un solo punto dopo diciassette vittorie consecutive. Complice la trasferta a Belgrado di due giorni fa, un po’ di stanchezza si è fatta sentire anche se in realtà sin dai primi secondi di gioco si era capito che la gara sarebbe stata interessante e combattuta. Parte bene il sette di Bovo che va in rete con Presciutti in superiorità su espulsione di Di Fulvio, ma dopo dieci secondi è Espanol su rigore a pareggiare. Seguono la doppietta del mancino Nora, prima con l’uomo in più poi da posizione uno, il rigore battuto da Elez e la saetta di Valentino a 26’’, mentre per gli avversari è Molina ad accorciare (5-3).

Nel secondo quarto ha la meglio la AN Brescia: Espanol prima causa rigore ed Elez non sbaglia, poi infila Del Lungo, ma è ancora il numero sette Mammarella in controfuga a ristabilire il +3.

Cambio campo e Sottani schiera in porta Minetti. La Florentia non molla e Espanol cecchino piazza la palla a 7’34 subito seguito dalla palombella di Pagani (7-6). Per i biancocelesti è Presciutti che in superiorità non delude.

Ultimo tempo: Pagani riporta la squadra a -1, dall’altra parte è Presciutti che sfrutta l’espulsione temporanea di Borella. A 1’32 la Rari Nantes supera i padroni di casa grazie alle reti di Espanol, Di Fulvio e Molina (9-10), ma il capitano Calcaterra con una prodezza dal centro a trenta secondi dal fischio finale trova il primo pareggio della stagione.

LE INTERVISTE

Piero Borelli: <<La Florentia stasera ha fatto una grande gara, ha giocato molto bene. Abbiamo pareggiato anche se la partita sembrava a nostro favore.. è il bello della pallanuoto: fino all’ultimo minuto non puoi mai sapere come andrà a finire. Abbiamo iniziato con una percentuale in superiorità eccezionale, poi purtroppo non abbiamo realizzato in alcuni episodi decisivi, ma torno a ripetere che, grazie alla decisione di Bovo di mettere il doppio centroboa, non abbiamo perso tre punti ma siamo riusciti a pareggiare.>> 

Enrico Mammarella: << E’ stata una prestazione positiva da molti punti di vista, non dobbiamo demoralizzarci, ma guardare avanti. Ora ci aspettano tre gare che valgono come tre finali: venerdì con l’Acquachiara, poi il Partizan e ancora Savona. Non possiamo permetterci di rilassarci, ma dobbiamo restare tranquilli e tenere alta la concentrazione>>.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome