Viola gli arresti domiciliari con la scusa di essere andato in farmacia

0

Ieri,  martedì 26 marzo, il personale del Commissariato PS “Carmine” procedeva ad un controllo di una privata abitazione a carico di B.Y. nato nel 1984 in Marocco, agli arresti domiciliare. Ma nell’abitazione l’uomo non c’era. Avvisato del controllo a suo carico dal suo coinquilino, lo straniero dopo circa un’ora rientrava nella propria abitazione e dichiarava di essersi allontanato per recarsi in farmacia. Accertamenti hanno dimostrato come l’uomo, autore in passato di numerosi reati predatori quali furti e rapine,  si fosse allontanato dal suo domicilio senza avvisare la stazione dei Carabinieri competente e senza peraltro recarsi in farmacia. Accompagnato in Commissariato è stato pertanto arrestato per il reato di evasione. 

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome