Progettava golpe a Roma su Facebook, ex sergente di Ghedi a giudizio

0

Aveva organizzato un golpe per marciare su Roma. E l’aveva fatto cercando di raccogliere adesioni su Facebook. Il protagonista è un ex sergente, in servizio all’epoca dei fatti (che risalgono ad un anno fa), al Sesto stormo dell’Aeronautica militare di Ghedi che, il 25 e 26 aprile del 2012, aveva fissato la data della marcia su Roma per turbare le funzioni e le prerogative del capo dello Governo e dell’assemblea legislativa, se necessario anche attraverso l’uso delle armi. Non solo l’ex sergente non ha trovato seguito tra i commilitoni della base militare di Ghedi, ma il procuratore militare di Verona Enrico Buttitta ha scoperto il suo tentativo di golpe rinviandolo a giudizio per “ istigazione all’alto tradimento, per commettere un attentato contro organi costituzionali, continuato ed aggravato”. Il sergente ne dovrà rispondere il prossimo 2 ottobre. Fino ad ora il militare si è sempre difeso definendo il suo progetto un semplice atto di 2gogliardia”, ma i giudici non gli hanno mai creduto.

Comments

comments

1 COMMENT

  1. Ma chi ve l’ha detto che è un ex-sergente? Se non avete la giusta fonte evitate di pubblicare eresie. Grazie
    Per dovere d’informazione.

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome