Ambra Angiolini: basta parlare della crisi con Renga

0
Il cantante bresciano Renga a RadioBruno
Il cantante bresciano Renga a RadioBruno

Abbiamo ormai imparato, amiche Betoneghe, che per il nostro Mario Balotelli le regole sono fatte apposta per essere infrante. E così ieri ne ha fatta un’altra delle sue: in viaggio verso Firenze con la squadra rossonera, Mario si è fatto “sgamare” mentre fumava bellamente una sigaretta a bordo del treno. Molto probabilmente la cosa non l’ha turbato più di tanto, quello che è certo è che riceverà presto una multa da parte della società, e che non cambierà minimamente atteggiamento.

Nel frattempo, Raffaella Fico non molla la presa e dalle pagine patinate di “Chi” racconta «Mario è un buono, lo conosco. Sono certa che in questo momento sta soffrendo tantissimo, perché non può vedere sua figlia. Forse è mal consigliato, non so. Mario è meno forte di come appare»; e riguardo alla sua nuova fiamma, Fanny, commenta: «Ho letto che, per incontrare il suo nuovo amore, ha preso addirittura un jet  privato. Beh, a Napoli c’è anche un altro amore della sua vita che lo aspetta ed è nostra figlia di quattro mesi». Insomma, proprio non si intravede la fine di questa vicenda.

E a proposito di coppie, Ambra Angiolini ne ha veramente abbastanza di sentire chiacchiere riguardo alla sua presunta crisi con . Durante un’intervista a “Affari italiani”, ha infatti sbottato: «Basta, non ho veramente più voglia di parlarne», aggiungendo «A casa chi mi mette in riga sono i bambini, sono terapeutici e hanno le loro esigenze: il nuoto, la scuola. Si corre e c’è tempo solo per sentirsi la loro mamma».

C’è anche un’interessante notizia per gli appassionati di Reality Show: tra due giorni infatti sarà online il nuovo sito del , con tutti i video della prima edizione, vinta dalla bresciana .

E per restare in tema di vincitori, si è conclusa con la vittoria di la sfida ad alta quota di scherma: il campione bresciano ha infatti battuto Giorgio Avola con un punteggio di 15 a 13 sotto una nevicata al Ghiacciaio del Presena, tra gli applausi dei bambini della scuola primaria di Pontedilegno. A quanto pare, Andrea si è sentito perfettamente a suo agio tra “le montagne di casa”. Aspettiamo la rivincita nella terra di Giorgio Avola, la Sicilia.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome