Si rompe una tubatura e via San Faustino diventa un fiume

0
Vigili del fuoco
Vigili del fuoco

Via San Faustino si è trasformata in un fiume, nella tarda mattinata di oggi, a causa della rottura di una vecchia tubatura dell’acqua potabile. A dare l’allarme l’edicolante di Porta Pile, che ha segnalato una improvvisa uscita di acqua all’inizio della via, nelle vicinanze della salita del castello e della fermata della metro. L’incidente ha anche provocato una voragine nel manto stradale, ma per fortuna non ci sono stati feriti. L’unico problema è stato l’allagamento della via. Immediato l’intervento dei vigili del fuoco e dei tecnici di A2A, che però hanno dovuto faticare non poco per individuare l’origine del problema (sotto l’asfalto scorrono tre fiumi e diverse tubature). La falla è stata comunque chiusa prima di mezzogiorno, quando – grazie alle pompe – la situazione è tornata sostanzialmente normale. Al momento alcune abitazioni del circondario sono senza acqua potabile, e non è dato sapere quando il servizio verrà riattivato.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome