Bit, Razzi: lo stand della Regione non valorizza al meglio Brescia

0

Meglio dello scorso anno, ma ancora lontani da una promozione adeguata. Questa la posizione dell’assessore provinciale al turismo, Silvia Razzi, che giovedì ha fatto visita alla Bit di Milano. "Rispetto all’anno scorso – ha dichiarato al Giornale di Brescia – per Brescia è andata un po’ meglio. I nostri corner erano più visibili, ma quello che è stato predisposto dalla Regione non è ancora sufficiente rispetto ad una provincia leader del settore turistico, come è Brescia in Lombardia per numero di presenze (8,7 milioni lo scorso anno). Auspico che il prossimo anno la Regione tenga in maggior considerazione questo dato".

E un ritardo Brescia sembra averlo anche nella sua connessione con Expo: la città alla fiera non aveva pacchetti promozionali legati alla prossima grande manifestazione.  "Nei giorni scorsi – ricorda la Razzi- ho evidenziato con rammarico il "sorpasso" subito da Bergamo, che pur essendo partita dopo di noi dal 19 al 21 febbraio ospiterà all’ente fiera i circa 300 delegati degli Stati che entreranno nei padiglioni di gruppo, oltre agli esponenti del governo del Bie (Bureau of International Expositions). Noi abbiamo creato l’Ats Sistema Brescia per tempo, ma evidentemente ci siamo un po’ arenati". Poi la Razzi aggiunge che se l’Amministrazione provinciale ha fatto la sua parte "mi pare che i vari attori si muovano in solitario: il Tavolo con Aib e Camera di commercio deve agire in maniera più autorevole".

Clicca per votare questo post
[Total: 0 Average: 0]

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome