“Fa’ la cosa giusta! 2014”: anche Brescia protagonista del consumo critico e sostenibile

0

Dopo il successo dell’edizione 2013, chiusa con 72mila presenze, dal 28 al 30 marzo 2014, torna Fa’ la cosa giusta!, la fiera nazionale del consumo critico e degli stili di vita sostenibili organizzata da Terre di mezzo Eventi e Insieme nelle Terre di mezzo onlus, che si terrà a Milano nella consueta location di fieramilanocity. Un evento affermato a livello nazionale, che si rivolge contemporaneamente al grande pubblico, ai gruppi d’acquisto e agli addetti ai lavori in ambito green.

Numerose le realtà della provincia di Brescia presenti in fiera, ad iniziare dalla sezione Critical Fashion, la grande vetrina della moda etica, bella e sostenibile. Da Bogliaco sul Garda arrivano le proposte alternative di Kevlove Curious Bags, che realizza borse, borsoni e accessori attraverso il riciclo di vele e altro materiale nautico: dei veri e propri pezzi unici! Altrescarpe Bioworld di Ospitaletto, invece, proporrà calzature ecologiche, sostenibili e creative, realizzate artigianalmente con materiali naturali, riducendo al minimo la filiera produttiva. Calze e abbigliamento in cotone biologico, lana naturale e puro lino non trattato saranno presentate da Mondo Ideale di Brione.

Novità di questa 11a edizione sarà lo spazio Eco-Wedding, interamente dedicato a tutte le coppie di futuri sposi che desiderano organizzare un matrimonio che rispetti l’ambiente e le economie locali, senza rinunciare a bellezza e novità. È questo lo spirito della EquoStyle di Rovato, un atelier in cui mani esperte cuciono splendidi abiti da sposa, aggiungendo alla bellezza della seta quella della legalità e dell’equità, salvaguardando il valore del lavoro artigianale. Nella splendida cornice di Iseo e delle sponde del suo lago si trova, invece, la location ideale per un grande evento: Cascina Clarabella, un agriturismo nel quale si favorisce l’inserimento lavorativo di persone con disagio psichico.

Torna anche quest’anno Mangia come parli, con tantissime novità dedicate all’alimentazione sostenibile e all’agricoltura biologica. Qui l’Azienda Agricola San Faustino farà assaporare ai visitatori diversi tipi di formaggi, prodotti con il latte delle proprie capre secondo ricette tradizionali e tipiche del luogo. L’Azienda – situata nel Parco dell’Adamello – è anche un laboratorio naturale dove i bambini possono apprendere, giocare e sporcarsi, sperimentando odori, sapori, colori, suoni e sensazioni diverse dal proprio vissuto quotidiano. Saranno presente, inoltre, il Bio-Caseificio Tomasoni di Gottolengo, l’unico produttore di Grana Padano biologico del Lombardo-Veneto, e Dester Gardens, una realtà sulle sponde del Garda che produce frullati di Aloe Arborescens certificato bio.

Una realtà di Brescia sarà presente nella sezione Editoria e prodotti culturali, si tratta della Libreria dei Popoli con la sua ampia scelta di saggistica e narrativa, volta a promuovere l’educazione interculturale, la pace, la salvaguardia dell’ambiente e la conoscenza delle culture dei popoli latino-americani ed afro-asiatici.

L’edizione 2014 si articolerà in dodici sezioni tematiche, che spazieranno dal turismo consapevole al commercio equo, passando per la mobilità elettrica, il mondo dell’infanzia e tutte le nuove tendenze per abitare i propri spazi in modo sostenibile. Fra queste, anche la nuova sezione Sprigioniamoci! – Economia carceraria, dedicata alle cooperative e associazioni di promozione culturale che operano nel mondo carcere.

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome