An Brescia inarrestabile: contro il Nervi stravince

0

Un solo gol concesso (a metà del quarto tempo, in inferiorità numerica), una notevole lucidità nel concretizzare le controfughe, e una grande attenzione dimostrata nel complesso generale del gioco: può essere sintetizzata così la chiave di lettura dell’ampia vittoria dell’An Brescia sull’Albaro Nervi, nella diciottesima giornata della serie A1, disputata oggi pomeriggio, nella piscina di Mompiano. Davanti alla squadra ligure, i ragazzi di Sandro Bovo s’impongono per 16 a 1 (3-0, 3-0, 4-0, 6-1, i risultati parziali).

Con Brando Dian in porta per tutti e quattro i tempi, l’An mette a frutto l’intensa settimana di allenamenti svolti con il Marsiglia: la resistenza del Nervi – formazione ultima in classifica – viene resa vana grazie a un’elevata intensità di gioco, a una difesa a pressing a tutto campo e a una costante propensione alle ripartenze in velocità. Ben sei le segnature in controfuga e tre quelle ottenute su entrate effettuate per rompere la difesa a zona: top scorer della giornata, Giuseppe Valentino con tre centri. Un successo, quello odierno, che va considerato come un buon primo passo per arrivare al meglio della forma – mentale prima ancora che fisica – nella fase cruciale della stagione.

«Contro il Nervi – dichiara il difensore del sette bresciano, Filippo Legrenzi, oggi a segno due volte -, era molto importante tenere alta la concentrazione, dall’inizio alla fine, e direi che ci siamo riusciti. Gli allenamenti col Marsiglia sono serviti: il ritmo di gioco elevato, le segnature che sono aumentate alla distanza, la continua ricerca del possesso palla grazie a un pressing in ogni zona del campo, evidenziano il nostro stato di forma e va bene così; man mano che andiamo avanti, entriamo sempre più nella fase calda della stagione ed è fondamentale farci trovare pronti».

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome