Fermento, la birreria “stellata” diventa una catena. Prossima apertura: Bergamo

0

Un’ampia selezione di birre e il sistema di cottura a bassa temperatura caratterizzano Fermento, il locale che ha aperto 3 anni fa in via Orzinuovi 76 a Brescia e che è stato l’unico locale "stellato" in Lombardia nell’ultimo numero di Foodies, guida del Gambero Rosso.

DI SEGUITO IL TESTO INTEGRALE DEL COMUNICATO

Dopo il successo avuto a Brescia, il 18 marzo aprirà il secondo punto a Bergamo, in via Cesare Correnti 21, con un locale di 180 posti a sedere su una superficie di 360mq e realizzato con un investimento intorno al mezzo milione di euro.

Nell’articolata proposta spiccano, oltre alla vasta selezione di birre, le carni, dallo stinco di suino nazionale, a quello di agnellone, fino al manzo all’olio di Black Angus, oltre ad hamburger di alta qualità e per finire i dolci sono del noto e pluripremiato maestro pasticcere Iginio Massari.

A capo della compagine societaria c’è infatti Nicola Massari, figlio di Iginio, pasticcere di fama internazionale, che ha fondato ed è stato per anni presidente dell’Accademia Maestri Pasticceri Italiani.

Ma Fermento, come fa intuire il nome, non è una pasticceria, bensì una birreria che trova il suo valore aggiunto nella cucina. L’intenzione è infatti quella di lanciare sul mercato un format nuovo, che si discosti dalla classica birreria steakhouse o dai fast food, per realizzare un modello di ristorazione che, in una fascia di prezzo accessibile, abbia un livello di qualità molto elevato.

Da qui l’idea di adottare la cottura a bassa temperatura per le carni, una tecnica di cottura utilizzata dagli chef più esperti e che consente alla carne di mantenere una morbidezza e un sapore unici (solo per fare un esempio, il manzo all’olio cuoce per 24 ore a 70°C).

La cottura a bassa temperatura, venendo realizzata sottovuoto, ha inoltre il vantaggio di garantire una qualità elevata e standardizzata, che ben si presta alla realizzazione di un format.

Il locale offre inoltre la possibilità di scegliere tra più di 100 birre artigianali provenienti da tutto il mondo, da gustare in un locale dall’atmosfera sempre accogliente e conviviale, per un “Conviviality Food”.

 

close
La newsletter di BsNews prevede l'invio di notizie su Brescia e provincia, sulle attività del sito e sui partner. Manteniamo i tuoi dati privati e li condividiamo solo con terze parti necessarie per l'erogazione dei servizi. Per maggiori informazioni, consulta la nostra Privacy Policy, che trovi in fondo alla home page.

Comments

comments

Lascia una risposta (la prima volta la redazione deve accettarla)

Per favore lascia il tuo commento
Per favore inserisci qui il tuo nome